Produzione Meccanica Precisa: come si realizza un componente

Per la realizzazione di un componente dell’officina di precisione Meccanica Precisa si passa attraverso un metodo consolidato di fasi che garantiscono il monitoraggio dell’intera lavorazione dalla preventivazione alla consegna.

Come si realizza un componente meccanico di precisione

come si realizza un componente di precisioneIl punto di partenza è il disegno tecnico.

Si tratta di un documento realizzato dall’ufficio di progettazione dell’azienda/cliente, che oltre a contenere il disegno del componente, mostra tutte le indicazioni di realizzazione come esempio materiale, trattamenti e confezionamento.

Dall’analisi del disegno tecnico si procede alla quotazione che, una volta confermata, si trasforma in ordine. Si avvia, così, il processo di lavorazione con la prima fase di programmazione del pezzo tramite software e la selezione e preparazione dei materiali grezzi necessari in base al quantitativo e alle dimensioni.

Software CAD CAM tridimensionali

L’officina di precisione Meccanica Precisa lavora con software CAD CAM tridimensionali che rappresentano il centro della programmazione macchina lato applicativo e permettono di impostare la lavorazione fin nei minimi dettagli.

Siamo pronti a posizionare il grezzo in macchina e iniziare la prima fase di asportazione truciolo sul pezzo.

Un operatore di macchina esperto conosce le tecniche e gestisce in modo molto preciso il cosiddetto processo di posizionamento che rappresenta il primo livello di qualità nella realizzazione della componentistica meccanica.

Ultimata la lavorazione del componente (o serie di componenti) si procede ad un’accurata sbavatura del pezzo realizzato e si effettuano i primi controlli: analisi fori, caratteristiche tecniche, livello di precisione, rugosità e valutazione della realizzazione complessiva nel rispetto delle specifiche del disegno tecnico.

Prima di procedere alle lavorazioni accessorie e alle finiture richieste dal cliente riportate sul disegno tecnico, l’operatore di macchina affida il componente al controllo qualità e misurazione.

Sala metrologica e misurazione di precisione

L’officina di precisione Meccanica Precisa, infatti, dispone di una sala metrologica dotata macchina di misura Zeiss Contura, micrometri, altimetro e rugosimetro, per misurare i componenti ed effettuare il controllo qualità rispetto al disegno fornito. La fase intermedia di misurazione a cura dei tecnici Meccanica Precisa, serve come ulteriore controllo sulla realizzazione del pezzo prima che siano eseguite le lavorazioni di finitura che potrebbero falsare la misurazione finale a seconda del materiale prescelto.

Quando il controllo di misura intermedio è positivo, gli operatori Meccanica Precisa inviano il componente al sub fornitore certificato per procedere alle lavorazioni accessorie indicate: trattamenti termici, trattamenti superficiali (zincature, verniciature, anodizzazioni ecc) o riporti speciali quali carburo di tugsteno, teflonature ecc

Una volta completata questa fase, il componente segue un secondo e finale ciclo di lavorazione e rifinitura per rimuovere eventuali errori e differenze provocate dal processo di lavorazione accessoria eseguita.

Il pezzo lavorato è pronto per la fase finale di misurazione a cura dei tecnici Meccanica Precisa all’interno della sala metrologica a temperatura controllata. Nel caso in cui non si necessiti di certificazioni di misura, il controllo qualità sarà effettuato mediante strumentazione certificata disponibile all’interno della sala metrologica dell’officina.

Una volta ottenuto il certificato di misurazione in conformità (opzionale) con le specifiche del disegno tecnico, la produzione dell’officina di precisione Meccanica Precisa è pronta per essere confezionata e spedita.

Meccanica di Precisione